Navigazione veloce

Storia dell’Istituto

Il territorio di Lonate Pozzolo

Lonate Pozzolo è un comune italiano della provincia di Varese in Lombardia.

Il vasto territorio comunale è situato al confine con la Regione Piemonte (località Ponte di Oleggio) e con la Provincia di Milano, all’estremità sud ovest della Provincia di Varese. Lonate Pozzolo si trova inoltre nelle vicinanze di numerose città come Busto Arsizio, Gallarate, Novara e Varese.

Il territorio lonatese è situato nell’hinterland dell’aeroporto di Malpensa, infatti dagli anni novanta in poi, Lonate fu direttamente coinvolta nell’ampliamento dell’aeroporto, già presente tra il 1923 ed il 1945 come aeroporto dell’aviazione italiana, il Campo della Promessa , con rilevanti ricadute sul territorio e con un veloce ricambio della popolazione residente.

Oggi il capoluogo conta quasi 11.000 abitanti; aggiungendo i residenti delle due frazioni di Sant’Antonino Ticino e di Tornavento, si arriva a circa 12.0OO residenti.

Lonate fa parte dei comuni del Parco naturale lombardo della Valle del Ticino,che rappresenta per il territorio un prezioso patrimonio naturale ed uno stimolo significativo per uno sviluppo ecosostenibile.

Al fine di poter realizzare un disegno formativo efficace, i progetti dell’Istituto si strutturano in stretto legame con il territorio,con l’Amministrazione comunale e con le comunità locali.

Le agenzie culturali sportive e sociali, presenti sul territorio, costituiscono, infatti, una risorsa importante per l’Istituto e così anche la parrocchia, composta dall’unità pastorale Lonate, Tornavento e Ferno, che rappresenta un riferimento rilevante per i bisogni educativi dei ragazzi del territorio.

La storia dell’Istituto

Il nucleo primigenio dell’Istituzione scolastica era costituito all’inizio del Novecento dalla scuola elementare Dante, realizzata su progetto dell’ing. Ulisse Bosisio nel 1915, dalla scuola elementare della frazione di S. Antonino e dalle pluriclassi collocate nella frazione di Tornavento che  vennero affiancate prima dalle scuole di Avviamento al Lavoro (INIASA, Istituto Nazionale Istruzione Addestramento Sezione Artigianato) e poi dal 1962 dalla nuova Scuola Media Unificata Carminati, che permetteva, quindi il completamento dell’obbligo scolastico sul territorio.

L’aumento della popolazione nel corso degli anni rese necessaria la realizzazione di due nuovi edifici, le elementari Volta a Lonate inaugurata nel 1973 e le medie Solbiati a S.Antonino.

Oggi l’Istituto Comprensivo Carminati è composto dalle scuole primarie Brusatori, Dante e Volta e dalla scuola secondaria di primo grado Carminati.

Esso opera in una realtà territoriale complessa e variegata e soddisfa un bacino d’utenza di oltre 900 alunni, le cui famiglie appartengono a diverse realtà economiche e socio-culturali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi